fbpx

FAQ

Domande Frequenti

I nostri studenti, già dal primo anno effettuano ben tre voli di orientamento affiancati da un Flight Instructor in modo da vivere la loro passione e tradurre la teoria in pratica. Per chi sceglie di frequentare anche l’accademia di volo, a partire dai sedici anni si inizia a volare nelle basi in America e Spagna durante le pause invernali ed estive della scuola.

Assolutamente si. L’aeronautica civile non dà limitazioni assolute come l’aeronautica militare. Inoltre il nostro istituto dà l’opportunità di scegliere tra molteplici carriere professionali.

No. L’Istituto però può ricevere un numero limitato di domande per garantire un alto livello di formazione e preparazione. Per tale ragione le domande vengono accolte in ordine di priorità di arrivo.

Il percorso Pilot Academy è facoltativo e non obbligatorio.

Assolutamente si. Il mondo aeronautico è in costante espansione e i rapporti dell’Istituto con i suoi partner ed il mondo del lavoro aeronautico consente di avere opportunità immediate teminato il percorso di studio.

Si. Al compimento del quindicesimo anno di età l’Istituto promuove stage estivi nelle più importanti realtà aeroportuali del territorio.

Certo, nel registro elettronico vengono annotate assenze, ritardi, voti di profitto, compiti assegnati e note disciplinari ed è uno strumento molto utile per poter verificare anche da casa l’andamento scolastico dei propri figli.

L’anno scolastico è suddiviso in trimestri. Da Settembre a Dicembre, da Gennaio a Marzo e da Aprile a Giugno.

Le valutazioni durante l’anno scolastico avvengo a metà e fine di ogni trimestre. A metà di ogni trimestre vengono consegnate le carenze nonché le metodologie di recupero. Alla fine del primo e secondo trimestre viene consegnata la pagella trimestrale mentre a fine anno scolastico vengono esposti i quadri di ammissione.

Anche grazie alle indicazioni del docente, le eventuali carenze posso essere recuperate tramite lo sportello, lo studio individuale o anche attraverso corsi di recupero che vengono organizzati dall’Istituto su misura dello studente.

Lo sportello d’ascolto è presente in tutte le sedi dell’Istituto Nobile e grazie alla collaborazione di uno psicologo ti accompagnerà e ti aiuterà a identificare e superare ogni problematica.

Le assenze e i ritardi vengono comunicati via e-mail\telefono\sms alla famiglia ed inoltre vengono scritte e registrate sul registro elettronico al quale la famiglia o chi ne fa le veci può accedere e controllare.

La comunicazione dell’assenza\ritardo deve avvenire da parte della famiglia o di chi ne fa le veci anticipatamente tramite avviso scritto (diario personale, email o fax)